WWDC 2013: i video delle sessioni ritirati da YouTube

Sono stati online su YouTube per poco tempo, tutti i video delle sessioni del WWDC 2013.

video rimossi da YouTube

Com'era da aspettarsi, YouTube ha prontamente ritirato i video delle sessioni della WWDC 2013. Il canale "ufficialmente non ufficiale" delle sessioni per sviluppatori della WWDC di quest'anno è stato censurato in nottata da YouTube.

Sul canale WWDCVideos di YouTube, adesso si può vedere solamente una schermata che elenca i 97 video caricati, ma senza la possibilità di vederne nessuno. Difatti, troneggia la scritta:

Questo video non è più disponibile a causa di un reclamo di violazione del copyright da parte di Apple Inc..

Il canale è stato online per circa 6 giorni, rimasto in sordina fintanto che VB ne aveva segnalato la presenza. Dalla giornata di ieri, in pratica, l'attenzione del pubblico si è rivolta verso la pagina, che mostrava tutti i video delle sessioni del WWDC 2013 riservate agli sviluppatori. La risposta di Apple non si è fatta attendere: prima un diniego totale di aver messo online i video, infatti gli sviluppatori devono essere abbonati al programma di Apple per accedere ai contenuti, e poi probabilmente la richiesta di oscuramento che YouTube ha applicato con celerità.

Alla fine, i video sono abbastanza tecnici, riservati a un pubblico di addetti ai lavori e di sviluppatori per iOS e OS X. Si sono totalizzate in totale 1346 visualizzazioni, quasi tutte nella giornata di ieri. Per chi volesse invece accedere agli stessi video delle sessioni, può dirigersi sulla pagina ufficiale di Apple, a patto di essere iscritti al programma per sviluppatori.

WWDC 2013: tutti i video delle sessioni su YouTube

WWDC 2013: le sessioni su Youtube
Pubblicato il: 15 luglio 2013 @ 20:31 da Ruthven

Tutti gli 80 video delle sessioni del WWDC 2013 sono attualmente disponibili su YouTube. Il canale WWDCVideos include i video dei tutorial e delle conferenze sui diversi aspetti discussi durante il WWDC 2013, in particolare le raccomandazione per sviluppare per iOS e OS X.

Quello che sorprende è che tutti questi video siano resi pubblici, visto che sono di solito riservati agli iscritti del programma Apple per sviluppatori, i quali pagano 99$ all'anno per questo privilegio. È un'occasione unica per mettere il naso fra le pieghe della conferenza annuale per sviluppatori e vedere dettagli riservati ad un cerchio normalmente chiuso: i video sono infatti una miniera di informazioni su iOS 7 e OS X Maverick.

Va detto che le sessioni della conferenza sono abbastanza tecniche. Si parla di programmazione e di come usare gli strumenti per sviluppatori di Apple. PEr esempio, una sessione tratta di come debuggare al meglio con LLDB, altre invece come programmare al meglio le funzionalità di accessibilità su iOS e OS X, altre descrivono l'uso di Web Inspector, e così via.

Questa pagina non-ufficiale della WWDC 2013 sarà di breve durata, secondo le ultime notizie. In un tweet, Rene Ritchie di iMore ha comunicato che Apple non ha caricato i video su YouTube e che il canale WWDCVideos "è ufficialmente non-ufficiale" e che sta violando le norme sul diritto d'autore. In poche parole, Apple non tarderà a chiedere a YouTube di ritirare i video dalla piattaforma. Meglio affrettarsi per guardarli o scaricarli!

Quello che rimane aperto al pubblico è il keynote di apertura di Apple al WWDC 2013, che abbiamo seguito assieme con la nostra diretta live, qui su Melablog. Sul sito Apple è disponibile la pagina contenente la registrazione dell’intero evento di apertura.

  • shares
  • Mail