Apple su iMac e ritardi: la colpa è ancora della domanda


Con un comunicato stampa ad hoc, Apple ha confutato un rumor apparso lunedì secondo cui la produzione di iMac 27" sarebbe stata momentaneamente sospesa fino alla completa risoluzione dei problemi allo schermo lamentati da parecchi utenti.

Non è la prima volta che viene ipotizzata una correlazione tra i ritardi nelle consegne e i casi riscontrati di flickering, tearing e scolorimento. Come già accaduto a dicembre, infatti, un portavoce di Cupertino ha dichiarato al Wall Street Journal che il nuovo iMac è stato un "successo enorme" e che la società sta lavorando alacremente per stare al passo con la domanda.

Ma mentre Apple si affanna a negare ogni legame tra i due fenomeni, i tempi di attesa per l'evasione dell'ordine non scendono sotto le tre settimane (due, negli USA), ed è stato diramato un comunicato interno per autorizzare rimborsi e sostituzioni nei casi più sfortunati. Infine, queste dichiarazioni sono emerse ad appena 24 ore di distanza dal secondo aggiornamento firmware in poco tempo dedicato all'ammiraglia della linea.

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: