iPhone low-cost: le foto della scocca colorata, ma potrebbe essere un fake

Sono apparse online delle foto della scocca posteriore del cosidetto “iPhone Color”, l’iPhone low-cost che Apple dovrebbe lanciare prima della fine dell’anno. Però c’è già chi dice che le foto non siano autentiche…

Parliamo di

Dalla Cina arrivano presunte fotografie dell’iPhone low-cost che Apple starebbe preparando in gran segreto. L’iPhone Color, com’è stato battezzato dalla Rete, sarebbe già entrato in catena di montaggio il mese scorso, per una prima produzione di 1000 esemplari a scopi di test. La produzione in massa dell’iPhone low-cost sarà lanciata invece fra luglio e settembre.

Indiscrezioni sul prossimo iPhone low-cost parlano di una scocca in policarbonato colorata, come quella che vediamo in queste foto pubblicate da Weiphone. Le foto mostrano la scocca posteriore di un presunto iPhone Color. Effettivamente la scocca è di materiale plastico, il che contribuirebbe ad abbassare i prezzi di produzione dell’iPhone. Un altro dettaglio importante è il colore: un verde acido giovanile. Il verde è uno dei possibili colori riportati dalla “seconda fonte” del blog giapponese Macotakara, assieme al bianco, rosa, azzurro e giallo-arancione. Un’altra fotografia mostra invece tre scocche allineate, di colori simili al rosso, giallo e verde (la stessa verde vista nella prima foto). Sarà che quello che vediamo rosso è invece il rosa indicato da Macotara?

Weiphone invece parla di una fonte vicina alla catena di montaggio che ha rubato queste immagini. Malgrado che la forma sia quella di un rettangolo dai bordi arrotondati, vicina a quella dell’iPhone, dubbi planano sull’autenticità della rivelazione. Sia lo stesso Weiphone, che il sito francese Nowherelse dubitano che quello rappresentato nelle foto sia un iPhone originale. È possibile che si tratti di un’imitazione cinese di iPhone; nulla a che vedere con i prodotti Apple in preparazione.

Malgrado ciò, Nowherelse fa notare che le scocche combaciano perfettamente con quel componente del prossimo iPhone 5S, simile, ma non uguale, alla parte terminale della scheda madre dell’iPhone 5, che è stato pubblicato dallo stesso sito francese qualche settimana fa.

Nel caso le foto pubblicate siano autentiche, allora l’iPhone Color low-cost sarebbe costruito sul modello dell’iPhone 5S, seguendone il design interno. Per quanto riguarda l’esterno, l’iPhone low-cost si distanzierebbe dagli iPhone attualmente in commercio per l’uso di colori vivaci e di una scocca in policarbonato.

foto rubate dell'iPhone color
foto rubate dell'iPhone color
foto rubate dell'iPhone color

Ti potrebbe interessare
Apple aggiorna il supporto per iLife e iPhoto
Software Apple

Apple aggiorna il supporto per iLife e iPhoto

Apple ha rilasciato iPhoto 8.0.1 di iLife ’09 e Supporto iLife 9.0.1. In entrambi i casi si tratta di update di manutenzione, nessuna nuova funzione è stata introdotta. Il read me di iPhoto 8.0.1 così recita: “l’aggiornamento migliora la stabilità in generale e risolve una serie di problemi di minore importanza che si verificano in

Google Mobile App per iPhone
iPhone 3G iPod touch

Google Mobile App per iPhone

Google ha lanciato la versione nativa per iPhone e iPod Touch (richiesto firmware 2.0) del proprio motore di ricerca tra le applicazioni gratuite scaricabili gratuitamente dall’App Store: Google Mobile App. L’applicazione permette di eseguire le ricerche basate su Google e, grazie, alla cronologia delle ricerche e la funzione di “suggerimento” della stessa, è possibile ottenere

Aggiornamento iPhoto 6.0.4
Software Apple

Aggiornamento iPhoto 6.0.4

Utenti di iPhoto 6, fate partire Aggiornamento Software. Nessuna correzione particolare, questa volta, ma con l’aggiornamento si ottiene un’ampia varietà di nuovi temi per bliglietti d’auguri e cartoline da utilizzare con i servizi stampa Apple. Sono inclusi i modelli di biglietti di invito e di ringraziamento per feste, matrimoni, compleanni e altre occasioni.

“Fatto da iTunes”: una nuova, misteriosa, sezione fantasma di iTMS
iTunes Store

“Fatto da iTunes”: una nuova, misteriosa, sezione fantasma di iTMS

Ieri MacRumors ha avvistato, in diversi store iTunes mondiali, una nuova sezione, “Made in iTunes”. La sezione, presente come riquadro vuoto nell’homepage dello store, è apparsa in Danimarca, Finlandia, Grecia, Olanda, Norvegia, Portogallo, Spagna, Svezia, Svizzera e Italia. Qui da noi presentava il nome “Fatto da iTunes”. Dopo la segnalazione sul web, la sezione è

Shake 4.1: solo 499€. Ma siamo all’ultimo atto?
Software Apple

Shake 4.1: solo 499€. Ma siamo all’ultimo atto?

Apple ha rilasciato la versione 4.1, ora in linguaggio Universal, del suo software di compositing Shake. Oltre alla compatibilità con i Mac Intel, la vera grande novità sta nel prezzo, letteralmente crollato. Se prima l’applicazione costava 2499€, ora ne costa solo 499, rendendosi una soluzione alla portata anche dei produttori indie. Il software di cui