Poppy, l'accessorio che trasforma iPhone in una fotocamera 3D

Un paio di ingegnosi imprenditori ha inventato un sistema economico ed efficiente per registrare e visionare video e foto 3D con qualunque iPhone.

poppy-iphone-3d

Avete presente il View-Master? È il vecchio sistema di visione stereoscopica inventato da William Gruber e di attualmente proprietà della Fisher-Price, molto diffuso soprattutto tra gli anni cinquanta e settanta, e noto soprattutto come giocattolo per bambini. Ispirandosi a questa idea, due imprenditori hanno progettato il Poppy, un accessorio che trasforma qualunque iPhone in un dispositivo per la cattura/visione di flussi video e foto 3D.

Il gingillo è basato completamente su accorgimenti ottici, è privo di componenti elettronici e non necessita di batterie o ricariche. Tra l'altro, a detta degli sviluppatori, consente di godersi i filmati tridimensionali di Youtube con una resa perfino superiore agli occhiali 3D tradizionali.

Poppy funziona con iPhone 4, 4S, iPhone 5 e con la quinta generazione di iPod Touch. Basta infilare l'iPhone, e gli specchi del Poppy cattureranno due immagini stereografiche attraverso la fotocamera dell'iPhone.
Quando guarderai nel dispositivo, le lenti del Poppy misceleranno i due flussi video in un singolo, nitido video 3D. È bellissimo, e davvero difficile da spiegare o mostrare in due dimensioni.
Non ha bisogno di batterie e non c'è elettronica. È solo ottica messa assieme alla fotocamera e allo schermo dell'iPhone. In questo modo possiamo mantenere bassi i costi senza sacrificare la qualità.

Degno di nota che, sebbene il Poppy verrà distribuito con un'applicazione dedicata, può funzionare sin d'ora con qualunque app di terze parti, compresi Vine o Fotocamera di iOS. Chi fosse interessato trova tutti i dettagli del progetto su questa pagina della piattaforma di crowd-funding Kickstarter; prezzi a partire da 49$ e commercializzazione prevista a dicembre 2013. Qui di seguito, invece, trovate un contributo illustrativo che vi farà venire l'acquolina bocca. Buona visione.

  • shares
  • Mail