Fumare fa male anche al proprio Mac

Il giornale The Consumerist ha diffuso la notizia secondo la quale a due clienti, proprietari di computer Mac, è stata negata la garanzia Apple Care poiché i computer erano stati utilizzati in una stanza con fumatori.A quanto pare, entrambi i clienti si sono rivolti direttamente a Steve Jobs ma non hanno ottenuto nulla. In effetti,

Il giornale The Consumerist ha diffuso la notizia secondo la quale a due clienti, proprietari di computer Mac, è stata negata la garanzia Apple Care poiché i computer erano stati utilizzati in una stanza con fumatori.

A quanto pare, entrambi i clienti si sono rivolti direttamente a Steve Jobs ma non hanno ottenuto nulla. In effetti, i tecnici Apple avrebbero trovato all’interno dei computer, residui di resine formatesi in seguito all’esposizione continuata dell’hardware al fumo di sigaretta.

A tal proposito, il contratto di garanzia recita:

The Plan does not cover: Damage to the Covered Equipment caused by accident, abuse, neglect, misuse (including faulty installation, repair, or maintenance by anyone other than Apple or an Apple Authorized Service Provider), unauthorized modification, extreme environment (including extreme temperature or humidity), extreme physical or electrical stress or interference, fluctuation or surges of electrical power, lightning, static electricity, fire, acts of God or other external causes.

Non è chiaro se fumare, oltre che fare malissimo alla propria salute (e a quella degli altri), possa essere considerata una “causa esterna”. Di certo taluni converranno, dopo tutto, nel non ritenere “un ambiente estremo” la stanza di un fumatore.

[Via TUAW]

Ti potrebbe interessare