10 segreti per allungare la durata della batteria di AirPods

Curioso di sapere quanto durano le batterie di AirPods e soprattutto come stiracchiare il più possibile l’autonomia? Qui ci sono le risposte.

Parliamo di

Wireless è bello, c’è poco da fare. Senza l’assillo dei fili, si è liberi di muoversi senza preoccupazioni, si dice addio ai grovigli di cavi, e si elimina la disciplina di dover rimettere a posto le cuffie ogni volta. Ma ci sono delle contropartite: un auricolare senza fili, infatti, dipende dalla batteria integrata e dalla prese di corrente nelle vicinanze. Ecco quindi 10 dritte per allungare il più possibile l’autonomia delle tue AirPods ed AirPods Pro. 

Quanto Durano AirPods?

Con una carica completa della custodia, dice Apple, potrai ricaricare più volte AirPods ottenendo oltre 24 ore di ascolto o fino a 18 ore di conversazione su singola ricarica; la batteria “primaria” (cioè quella integrata negli auricolari stessi) garantisce invece fino a 5 ore di ascolto o 3 ore di conversazione.

Per quanto concerne AirPods Pro, invece, una carica completa della custodia permette di ottenere più di 24 ore di ascolto o più di 18 ore di conversazione. Ricaricando gli AirPods Pro una sola volta, avrai fino a 4,5 ore di ascolto o fino a 3,5 ore di conversazione.

In generale, comunque:

  • AirPods 1ª generazione: 5 ore (24 totali)
  • AirPods 2ª generazione: 5 ore (24 totali)
  • AirPods 3ª generazione: 6 ore (30 totali)
  • AirPods Pro: 4.5 ore (24 totali)
  • AirPods Max: 20 ore (il case non ricarica AirPods Max)

Far Durare più la Batteria di AirPods

Ecco una serie di segreti, dritte e consigli che ti permetteranno di massimizzare la durata della batteria dei tuoi auricolari Apple:

  1. Tieni AirPods nella Custodia: Non fuori, non in tasca, non nello zaino. Se vuoi davvero che i tuoi AirPods siano pronti e al 100% della carica in ogni frangente, sii disciplinato e riponili sempre nell’astuccio di ricarica. Ciò tra l’altro costituisce anche un buon metodo per ridurre il rischio di smarrirle o di danneggiarle.
  2. Non giocherellare con la Custodia: Apple stessa ammonisce contro i rischi di aprire e chiudere continuamente la custodia di ricarica. Ogni volta che apri l’astuccio, infatti, gli AirPods si attivano automaticamente.
  3. Abbassa il Volume: La durata della batteria indicata da Apple è stata testata con un volume impostato sul 50%; se sali molto oltre quella soglia, la durata complessiva calerà drasticamente. Inoltre, un volume eccessivo non è salutare per le tue orecchie.
  4. Disabilita Ehi Siri: Gli AirPods dalla 2ª generazione in poi supportano Ehi Siri per attivare l’assistente vocale, il che significa che i microfoni degli AirPods sono sempre attivi in attesa del fatidico comando. La disattivazione di Ehi Siri quindi può portare ad un miglioramento della durata della batteria. Puoi disattivarlo in Impostazioni → Siri e ricerca  → Abilita Ehi Siri. Ciò tuttavia lo disattiverà anche per iPhone.
  5. Spegni Audio Spaziale: Questa feature permette di simulare un suono Surround su alcuni modelli di AirPods. Tuttavia, come da specifiche Apple, abbassa di 1 ora la durata massima della batteria. Disattivalo se hai bisogno di più autonomia.
  6. Cancellazione Rumore & Modalità Trasparenza: La disattivazione della cancellazione attiva del rumore e della modalità Trasparenza permette di guadagnare almeno 30 minuti di ascolto in più su singola ricarica. Puoi disattivarlo nelle impostazioni del Volume in Centro di Controllo.
  7. Via gli Extra: Qualunque opzione extra ha un costo in termini di batteria. Anche le Regolazioni cuffie e Suoni di Sottofondo che trovi in Impostazioni → Accessibilità → Contenuti Audiovisivi, così come la Modalità Ampio Spettro.
  8. Usa un Singolo AirPod: Sembra una banalità, ma in situazioni di emergenza, utilizzare un singolo AirPods alla volta raddoppia automaticamente la durata della batteria disponibile.
  9. Controlla la Temperatura: Come tutti i prodotti a batteria, anche AirPods funzionano meglio a temperature comprese tra 0 e 35 gradi. Allontanarsi troppo da questo range può impattare negativamente sull’autonomia. Tant’è che, se la Custodia è calda dopo una sessione di ricarica wireless, conviene lasciarla raffreddare qualche minuto prima di usarla.
  10. Aggiornamenti & Software: Alla fine, la parte più importante dei tuoi AirPods è il software che li fa funzionare. Da iOS 14 in poi, per esempio, esiste una feature chiamata Caricamento Ottimizzato che trovi in Impostazioni → Batteria → Stato batteria che blocca la ricarica all’80% così da usurarla meno. E ovviamente, tieni sempre aggiornati i tuoi AirPods come spieghiamo qui.
Ti potrebbe interessare