MacBook Pro con M2 Pro e M2 Max DISPONIBILE ORA su Amazon, anche a rate!

È giunto il momento: puoi acquistare il nuovo MacBook Pro di Apple, il miglior notebook in circolazione. M2 Pro o M2 Max? A te la scelta.
È giunto il momento: puoi acquistare il nuovo MacBook Pro di Apple, il miglior notebook in circolazione. M2 Pro o M2 Max? A te la scelta.

Le prime recensioni pubblicate in rete in queste ore condividono lo stesso risultato: il nuovo MacBook Pro con processori M2 Pro e M2 Max (a te la scelta…) è una macchina strepitosa, oltre ogni limite. Apple ha superato le più rosee aspettative e ha lanciato sul mercato un notebook che definirlo tale appare quasi riduttivo. Ti ricordo ad esempio che il MacBook Pro 2023 lo puoi configurare addirittura con 96GB di RAM.

Ebbene, dopo una settimana di preordini, ora puoi fare tuo il nuovo MacBook Pro con M2 Pro e M2 Max. Al momento, tutte le configurazioni sono disponibili su Amazon e puoi completare l’acquisto anche scegliendo il pagamento a rate, senza preoccuparti di costi aggiuntivi o nascosti. Perché non ci sono.

MacBook Pro M2 Pro e M2 Max: acquistalo su Amazon!

MacBook Pro 14″

MacBook Pro 16″

Come acquistare il MacBook Pro 2023 a rate su Amazon

Se vuoi fare tuo il nuovo gioiellino di casa di Apple ma non hai alcuna intenzione di privarti nell’immediato dell’intera somma (non parliamo certo di spiccioli…), puoi optare per il servizio di rateizzazione offerto gratuitamente da Amazon. I pochi requisiti per poterlo utilizzare sono i seguenti:

  • Residenza italiana
  • Account Amazon attivo almeno da un anno
  • Carta di credito/debito valida. Va bene anche una prepagata.

MacBook Pro 2023 - pagamento a rate

MacBook Pro 2023, potenza senza precedenti

Apple spiega che grazie ai chip M2 Pro e M2 Max (il secondo è il più potente ed efficiente al mondo per un portatile pro), il nuovo MacBook Pro può gestire le attività più impegnative, come il rendering di effetti e il color grading, senza il minimo sforzo. Grazie all’efficienza energetica senza precedenti del chip Apple, sono stati raggiunti incredibili risultati anche in termini di autonomia: è la migliore mai vista su un MacBook, fino a 22 ore.

MacBook Pro M2 Pro e M2 Max - 14 e 16 pollici

Il nuovo MacBook Pro supporta il Wi-Fi 6E, che è fino a due volte più veloce rispetto alla generazione precedente, e anche l’HDMI avanzato, che per la prima volta permette di “comunicare” con i monitor 8K. E la RAM ? Beh, arriva fino a 96GB nel modello con chip M2 Max, qualcosa di davvero pazzesco per un notebook. Completano la scheda tecnica lo splendido display Liquid Retina XDR, le numerose opzioni di connettività, la videocamera FaceTime HD a 1080p, il sistema audio a sei altoparlanti e i microfoni di qualità professionale.

Oggi MacBook Pro compie un ulteriore passo avanti. Prestazioni più veloci, connettività migliorata e l’autonomia migliore mai vista su Mac, insieme al miglior display di sempre in un portatile, lo rendono semplicemente unico.

– Greg Joswiak, Senior Vice President of Worldwide Marketing di Apple

Prestazioni… da paura!

Grazie a M2 Pro e M2 Max, MacBook Pro è in grado di trasformare i flussi di lavoro professionali in moltissimi ambiti. Chi in passato ha utilizzato un modello di Mac con processore Intel noterà miglioramenti ancora più impressionanti in termini di prestazioni, autonomia, connettività e produttività complessiva. E questo non solo quando il MacBook Pro è collegato all’alimentatore, ma anche con la sola batteria.

Il MacBook Pro con M2 Pro ha una CPU 10-core o 12-core con fino a otto high-performance core e quattro high-efficiency core, per prestazioni fino al 20% superiori rispetto al chip M1 Pro. Con 200 GBps di banda di memoria unificata, il doppio rispetto al chip M2, e fino a 32GB di memoria unificata, gli utenti sono in grado di gestire progetti di grandi dimensioni ed eseguire diverse app professionali contemporaneamente a velocità impressionanti. La GPU di ultima generazione con fino a 19 core offre prestazioni grafiche fino al 30% superiori, mentre il Neural Engine è il 40% più veloce nelle attività di machine learning come l’analisi video e l’elaborazione delle immagini. Il media engine in M2 Pro gestisce alla grande i codec video più popolari, accelerando notevolmente la riproduzione e la codifica video con un consumo minimo di energia.

MacBook Pro M2 Pro e M2 Max - Display

Il MacBook Pro con M2 Max spinge al limite i flussi di lavoro con una GPU fino a 38-core di dimensioni nettamente superiori e prestazioni grafiche fino al 30% migliori rispetto al chip M1 Max, e include inoltre 400 GBps di banda di memoria unificata, il doppio rispetto al chip M2 Pro. Con fino a 96GB di memoria unificata, MacBook Pro spinge ancora una volta i limiti della memoria grafica su un portatile, permettendo flussi di lavoro impegnativi a livello di grafica come la creazione di scene con geometrie 3D e texture estreme o il photomerge di immagini panoramiche di grandi dimensioni. M2 Max ha una CPU 12-core di nuova generazione con fino a otto high-performance core e quattro high-efficiency core che offrono prestazioni fino al 20% superiori rispetto al chip M1 Max e un media engine più potente rispetto al chip M2 Pro, con il doppio dell’accelerazione ProRes per velocizzare nettamente la riproduzione e la transcodifica dei contenuti.

Hai già deciso quale sarà il tuo prossimo MacBook?

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti