Un iPhone 2G ancora sigillato è stato venduto all'asta per oltre 35mila dollari

Lo smartphone che ha dato il via alla rivoluzione tech è un cimelio molto ambito. Un collezionista ha speso oltre 35mila dollari per un iPhone 2G.
Lo smartphone che ha dato il via alla rivoluzione tech è un cimelio molto ambito. Un collezionista ha speso oltre 35mila dollari per un iPhone 2G.

Hanno dato il via alla rivoluzione del mondo tecnologico oppure hanno contribuito alla stessa. Stiamo parlando dei prodotti old-gen di Apple, tanto rari quanto costosi. E per questo spesso vengono venduti all’asta e raggiungono cifre stratosferiche. Pensa che un Apple-1 ancora funzionante con la firma di Steve Wozniak, co-fondatore di Apple, ha raggiunto i 340.000 dollari.

A questo giro però ti voglio parlare di un iPhone 2G ancora sigillato, nella sua iconica confezione nera con in bella vista proprio lo smartphone della svolta. Ebbene, il 18 agosto è stato venduto ad un cifra che ha superato di gran lunga la stima pre-asta: il cimelio è stato venduto a 35.414 dollari.

iPhone 2G - Asta

Perché questa cifra? Ad aver catturato l’attenzione dei collezionisti e, soprattutto, a far decollare il prezzo è stato un preciso dettaglio. Lo smartphone da 8GB illustrato sulla confezione ha 12 icone e non 13 ed è quindi una delle prime unità ad esser finita nei magazzini di AT&T (operatore telefonico statunitense).

A titolo informativo, le icone sono diventate 13 verso la fine del 2007, “grazie” ad iTunes.

Quanti iPhone compro con oltre 30mila dollari?

No, non voglio davvero lanciarmi in questo calcolo matematico (a qualcuno interessa?!). L’iPhone 2G, in quelle condizioni poi, è davvero un cimelio e il collezionista che se lo è aggiudicato ora sarà senza dubbio al settimo cielo.

Dando uno sguardo al presente invece, c’è la possibilità di spendere un pochino meno per portarsi a casa uno smartphone con un design più moderno e un hardware più aggiornato. Battute a parte, ecco alcune offerte che potrebbero interessarti.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti