Acorn: un image editor per Mac facile e potente

acorn

La versione 2.0 di Acorn è forse una delle prime applicazioni a richiedere espressamente Snow Leopard per funzionare. Si tratta di un ottimo image editor che presenta una lista di feature chilometrica, ma che non sacrifica la sua facilità d’uso: il suo motto “The image editor for humans” la dice lunga.

Il nuovo Acorn offre un panorama completo di strumenti per elaborare le immagini e un’interfaccia intuitiva e familiare a chi non è nuovo all'image editing. L'interfaccia, infatti, non si discosta molto da quella del punto di riferimento dei programmi di fotoritocco: Photoshop.

L’ultima versione approfitta delle novità di Snow Leopard, girando a 64 bit e utilizzando la GPU per incrementare le proprie performance grafiche. Tra le feature aggiunte vanno segnalate:


  • il nuovo timbro clone
  • il supporto per il formato RAW
  • un tool per gli screenshot che separa in livelli differenti tutte le finestre presenti sul desktop

Acorn costa $49.95 (pari a €34 circa), si tratta di un prezzo ragionevole per un buon image editor amatoriale, specie confrontando il costo necessario per acquistare il gigante della Adobe.

Nella stessa fascia di prezzo ricordo il rivale Pixelmator che, al contrario di Acorn, è stato recentemente localizzato nella nostra lingua.

[Via DownloadSquad]

  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: