Apple: 30$ di risarcimento per i problemi di attivazione in USA


Tutto già visto: così come è accaduto l'anno scorso, infatti, molti utenti Apple starebbero sperimentando fastidiosi problemi e notevoli ritardi per riuscire ad attivare i propri iPhone 3G S. Per queste ragioni, Cupertino appronterà un rimborso, ma solo per i clienti At&T.

In molti casi, infatti, in seguito al collegamento tra iPhone ad iTunes, gli utenti hanno dovuto attendere anche 2 giorni perché il telefono venisse effettivamente attivato anche nelle funzionalità telefoniche. Il motivo del disagio, neanche a dirlo, è il gran numero di attivazioni contemporanee, causato evidentemente dal successo del prodotto.

E così, da qualche ora, gli utenti hanno cominciato a ricevere una mail da Apple con offerta di scuse e un buono omaggio:

Caro utente Apple,
grazie per il recente ordine su Apple Store. Apprezziamo la tua pazienza e ci scusiamo per gli inconvenienti che hanno ritardato l'attivazione del tuo iPhone. Stiamo ancora risolvendo i problemi incontrati durante l'attivazione di iPhone con At&T. Sfortunatamente, a causa di problemi di sistema e volumi di attivazioni estremamente alti, potrebbero volerci alteriori 48 ore per poter essere completata. Lunedì prossimo riceverai una mail da Apple con un credito su iTunes Store da 30$. Speriamo che gradirai questo regalo e accetterai le nostre sincere scuse per l'inconveniente causato da questo ritardo

Tutto è bene quel che finisce bene? Agli utenti (impossibilitati a telefonare) l'ultima parola.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: