Il MacBook in policarbonato è più performante di quello Unibody

macbook white, macbook unibody

La settimana scorsa Apple ha silenziosamente aggiornato il MacBook in policarbonato bianco dotandolo di un processore da 2.13 GHz, di un hard disk più capiente e di memorie RAM più veloci. I ragazzi di MacRumors hanno testato questo "nuovo" modello e sono arrivati ad una conclusione inaspettata: il MacBook in policarbonato offre prestazioni più elevate di quello Unibody venduto a 250€ in più.

Il MacBook bianco è risultato migliore del modello base della gamma Unibody in quasi tutte le prove di benchmarking effettuate da Macrumors. I test di confronto sono stati nove e sono stati effettuati usando Adobe Photoshop CS3, iMovie HD, Cinema 4D XL 10.5 e altre applicazioni con funzioni che utilizzano al massimo e per tempi prolungati la CPU o la scheda grafica. Il MacBook Unibody è risultato vincitore su quello in policarbonato solo con Quake 4, sfruttando forse la leggera differenza di velocità tra le RAM DDR2 del "fratello minore" e quelle DDR3 di cui è dotato.

Anche se il MacBook Unibody possiede una scocca più solida e gode di altri vantaggi come uno schermo migliore, la situazione è quantomeno imbarazzante per Apple che si trova in listino un portatile da 949€ più potente del modello di fascia superiore che costa 1199€. È facile dedurre che non manca molto al prossimo aggiornamento dei MacBook in alluminio.

[photo via Applesfera]

  • shares
  • Mail
35 commenti Aggiorna
Ordina: