Sandisk riconosce la vittoria dell'iPod sul mercato dei lettori musicali


Diversi melalettori di origine meridionale, o comunque vicini al mondo della produzione dell'olio, saranno particolarmente poco inclini a considerare Sansa un brand name vincente per un player multimediale. Del resto, le vie del marketing sono infinite, e non è di poco conto il fatto che una casa automobilistica come la Volkswagen continui a commercializzare con entusiasmo una vettura di nome Jetta.

Eppure, Sandisk, che produce Sansa (oltre ad essere uno dei leader mondiali delle memorie flash), è riuscito a diventare il secondo produttore mondiale di lettori di musica digitale. Ma la distanza che lo separa dal primo posto della classifica è tale che ha dovuto ammettere una totale resa, pur essendo cosciente che nel futuro di iPod ci sarà sempre più la memoria di tipo flash, da Sandisk tanto evangelizzata.

Chi ha diramato questa disfatta è il CEO di SanDisk Eli Harari, lo stesso che un tempo sfidò sua maestà l'iPod al grido di "iDon't", una campagna pubblicitaria particolarmente aggressiva e a sfottò, un po' come quelle che da anni Apple realizza contro la sua rivale nei sistemi operativi, Microsoft.

[Via | Cnn Money]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: