Come accedere al proprio Mac o condividere la cartella pubblica con un IP dinamico

file Siete all'Università o in ufficio con il vostro MacBook e vi accorgete che il file di cui avete bisogno è sull'altro Mac a casa, cosa fare? Chi ha un abbonamento MobileMe ed ha impostato i relativi dati su entrambi i computer, può facilmente recuperare il documento accedendo via internet all'altro Mac grazie alla funzione "Torna al mio Mac" (ovviamente se il computer è stato lasciato acceso e non è entrato in Stop). Per tutti gli altri, o si è diligentemente annotato l'indirizzo IP del Mac prima di uscire oppure bisognerà far a meno del file.

Lo stesso problema si pone per la Cartella Pubblica, chi ha MobileMe può condividere quella dell'iDisk dando il proprio nome utente, i non abbonati devono fornire l'indirizzo IP che generalmente è dinamico e quindi cambia ad ogni riavvio del modem o assenza prolungata di collegamento internet.

La soluzione a tutti questi problemi si chiama nome host. In pratica grazie al sevizio gratuito DynDNS è possibile associare l'indirizzo IP del Mac ad un nome facile da ricordare, alessandra.homeip.net ad esempio, mentre l'utility DynDNS Updater (freeware) si occuperà automaticamente di ripetere l'associazione "indirizzo IP-nome host" ogni volta che il primo cambia.

Una guida che spiega passo-passo come configurare il servizio DynDNS e l'applicazione DynDNS Updater la trovate a questo link.

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: