Melablog how-to: personalizzare Leopard da Terminale

Personalizzare Leopard via terminale

Mac OS X 10.5 (Leopard) è un sistema operativo dotato di una delle migliori interfacce utenti oggi disponibili sul mercato. Non tutti sanno che l'OS di Cupertino vanta una base UNIX 3.0.

L'interfaccia grafica è soltanto un livello che facilita enormemente la comunicazione con gli utenti finali. In altre parole, tutte le azioni che noi compiamo utilizzando solo il mouse, potrebbero essere eseguite da linea di comando (con molto più sacrificio).

In questo How-to ci occuperemo di come personalizzare alcune caratteristiche dell'interfaccia grafica di Leopard che risultano nascoste all'utente finale (proprio perché assenti nel livello di interfaccia).

Si comincia dopo il salto.

Spaces: modificare il tempo di attesa per il cambio desktop
Quando si trascina un documento e lo si tiene per un po' di tempo sul bordo del desktop, il sistema automaticamente provvede a cambiarlo con il successivo. Il seguente comando modifica il tempo di attesa necessario al cambio in 0,5 sec. Il tempo di default è 0,75 sec.

> defaults write com.apple.dock workspaces-edge-delay -float 0.5

Per annullare le modifiche:
> defaults write com.apple.dock workspaces-edge-delay -float 0.75

Stack: aggiungere gli elementi recenti alla Dock


Nella propria Dock è possibile inserire la pila degli ultimi elementi consultati. L'utente può scegliere tra le ultime applicazioni, documenti, server, volumi e Preferiti.

> defaults write com.apple.dock persistent-others -array-add '{ "tile-data" = { "list-type" = 1; }; "tile-type" = "recents-tile"; }'
> killall Dock

Per annullare le modifiche:
Cliccare con il tasto destro del mouse sull'elemento appena inserito e dopo su Rimuovi dal Dock.

Griglia: aggiungere l'effetto gradiente al passaggio del mouse


Per tutti gli elementi di tipo Griglia presenti nella Dock sarà visibile uno sfondo gradiente al passaggio del mouse sui singoli file.

> defaults write com.apple.dock mouse-over-hilte-stack -boolean YES
> killall Dock

Per annullare le modifiche:
> defaults write com.apple.dock mouse-over-hilte-stack -boolean NO
> killall Dock

Dock: impostare l'aspetto 2D


Leopard mostra la Dock in modalità 3D; è possibile modificare l'aspetto della propria Dock in 2D.

> defaults write com.apple.dock no-glass -boolean YES
> killall Dock

Per annullare le modifiche:
> defaults write com.apple.dock no-glass -boolean NO
> killall Dock

Dock: aumentarne la dimensione oltre il limite consentito
La dimensione della Dock può essere stabilità agendo sulla linea tratteggiata (quella che separa le applicazioni dai documenti) oppure tramite Preferenze di Sistema > Dock. In entrambi i casi non si può superare il limite di 256px. Tramite questo comando potrete personalizzare la dimensione. Per annullare gli effetti del comando potete utilizzare i due metodi sopra citati.

> defaults write com.apple.dock tilesize -int 256

Per annullare le modifiche:
Utilizzare il pannello Preferenze di Sistema > Dock ed agire sul controllo Dimensioni.

Dock: aumentare il coefficiente di zoom delle icone
Il coefficiente di zoom delle icone, attivato al passaggio del mouse, è impostabile via Preferenze di Sistema > Dock ma è limitato. Con il seguente comando si può superare questo limite.

> defaults write com.apple.dock largesize -int 512

Per annullare le modifiche:
Utilizzare il pannello Preferenze di Sistema > Dock ed agire sul controllo Ingrandimento.

Desktop: mostrare il salva-schermo sullo sfondo
Utilizzando questo comando è possibile sostituire all'immagine di sfondo del desktop, il vostro salva-schermo animato predefinito.

/System/Library/Frameworks/ScreenSaver.framework/Resources/
ScreenSaverEngine.app/Contents/MacOS/ScreenSaverEngine -background

Per annullare le modifiche:
Nella finestra del Terminale (che rimane attiva) premere la combinazione Ctrl C oppure Command -.

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: