Munster: Mac in calo del 12% a febbraio?


Secondo l'analista di Piper Jaffray Gene Munster le vendite di computer Mac nel mese di febbraio hanno probabilmente subito una drastica contrazione, fino al 12% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

La cosa non deve sorprendere più di tanto: siamo in periodo di crisi diffusa, e per di più a gennaio i Mac avevano già segnato un -6%. Secondo Munster, tuttavia, il picco durerà poco perché grazie ai nuovi iMac, Mac mini e Mac Pro già a marzo dovrebbe verificarsi un nuovo balzo in avanti.

Purtroppo i dati su cui sono basate le stime non verranno divulgati prima del 16 marzo, tuttavia vengono citati due fattori chiave:


  • febbraio 2009 deve fare i conti con febbraio 2008, mese in cui le vendite salirono di ben il 60% rispetto l'anno precedente per merito del nuovo MacBook Air

  • molti utenti hanno certamente deciso di concentrare i propri acquisti dopo il 3 marzo, giorno della presentazione dei nuovi iMac, Mac mini e Mac Pro

Immune al collasso dei prezzi che si sta abbattendo nel mondo PC, Apple ha buone prospettive per il breve e medio termine, e le stime di Musnter per le prossime settimane sono tutte al rialzo.

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: