Da MCE 1 Terabyte di spazio sul MacBook Unibody


Probabilmente dopo l'introduzione del MacBook Air in molti si saranno chiesti se, dopotutto, il lettore ottico non fosse un lusso a cui poter rinunciare in cambio di altri benefici come la leggerezza. Su questa linea di pensiero, MCE propone un'interessante modifica da eseguire sul proprio MacBook o MacBook Pro unibody: la sostituzione dell'unità ottica con 500 GB aggiuntivi di hard disk.

Si chiama OptiBay Hard Drive ed è a tutti gli effetti un secondo disco rigido aggiuntivo dedicato all'ultima generazione di portatili Apple. Trova alloggiamento nello spazio dedicato al lettore DVD e può essere configurato in RAID per raddoppiare la capacità di memoria disponibile (quindi, teoricamente fino a 1 TB), aumentare l'affidabilità o le prestazioni. Dotato di interfaccia SATA, il kit OptiBay è disponibile in diversi tagli e modelli a partire da $190: 50GB/5400RPM, 320GB/5400RPM, 320GB/7200RPM e 500GB/5400RPM, è compatibile con le tecnologie di monitoraggio S.M.A.R.T. ed ovviamente può essere usato per il boot della macchina.

Oltretutto, MCE fornisce anche un box esterno in cui installare il SuperDrive "avanzato", così da poter continuare a farne uso ogni volta che se ne ha la necessità. E diciamoci la verità, molti di noi non ci rinuncerebbero, ma su di un portatile il disco esterno di solito non viene usato granché.

[Via Macworld]

  • shares
  • +1
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: