Mac OS X 10.6 includerà il supporto per la geolocalizzazione e il multi-touch

Snow Leopard

Secondo AppleInsider, la prossima versione di Mac OS X, Snow Leopard, includerà 2 importanti funzionalità derivate da quelle per iPhone, la geolocalizzazione e il multi-touch.

La rivelazione viene da alcuni sviluppatori che hanno provato le ultime versioni beta di Snow Leopard, e che riferiscono di un porting diretto dei framework CoreLocation (per la localizzazione) e Cocoa Touch (per il multi-touch).

Le funzionalità di localizzazione dovrebbero funzionare come sui primi modelli di iPhone e sugli iPod touch (che non includono un GPS), sfruttando la triangolazione delle reti Wi-Fi (a meno di ulteriori sorprese sul fronte hardware).

La funzionalità multi-touch, attualmente disponibile sugli ultimi modelli di MacBook, ma solo per alcune applicazioni, dovrebbero invece essere estese all'intera gamma di computer e, soprattutto, a ogni applicazione.

È interessante notare come questa anticipazione, in particolare per quanto riguarda la geolocalizzazione, emerga in contemporanea con l'annuncio da parte di Google del lancio del servizio Latitude.

  • shares
  • +1
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: