Disponibile Google Earth 5 beta per Mac


Nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Milano nella giornata di ieri, Giorgia Longoni, direttore marketing di Google Italia ha annunciato "Ocean in Google Earth", una nuova funzione di Google Earth 5 beta che permette di esplorare virtualmente il 70% della superficie della Terra coperta dagli oceani.

Per realizzare le mappe tridimensionali sono state utilizzate le foto del National Geographic e della BBC Earth, i filmati di Jacques-Yves Custeau, il famoso oceanografo francese, e i dati in possesso della Marina U.S.A.

Grazie a Google Earth adesso è possibile perlustrare perfino i relitti delle navi affondate (anche il Titanic), le aree protette popolate da specie in via d'estinzione e le zone morte devastate dall'inquinamento dell'uomo, oltre a poter seguire le spedizioni oceaniche. Durante la navigazione si può aggiungere una colonna sonora o una voce narrante.

Google ha previsto anche due opzioni, "Surf" e "Dive", dove gli appassionati della tavola e delle immersioni potranno segnalare i loro posti preferiti per praticare queste discipline sportive.

Requisiti di sistema: Mac OS X 10.4 o successivo, processore da 1GHz o più veloce, 256MB di RAM, 400MB di spazio sull'hard disk, scheda grafica 3D con almeno 16MB di VRAM

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: