Top-10 Mac: al sesto posto il Powerbook G3 "Pismo"


Nel 1999 uno dei Macworld Expo si svolse a Tokyo, in Giappone, ed ebbe come protagonista assoluto il Powerbook (Firewire), il cui nome in codice, diventato poi comune, era "Pismo".
Pur ereditando le forme del Powerbook G3 (Bronze Keyboard) da cui deriva, il Pismo è stato eletto ad icona mediatica per la sua veste di protagonista nel ruolo di laptop personale di Carrie Bradshaw, star della celeberrima serie Sex and the City.

La dotazione era ai massimi livelli per un notebook: processore PowerPC 750 da 400MHz e 500MHz, chip grafico ATI Rage. Il tutto ospitato su una motherboard di nuova generazione, denominata Unified Motherboard Architecture.

Per molti rimane uno dei Powerbook più belli mai usciti da Cupertino: questo, assieme al ruolo iconico svolto nella TV a cavallo del nuovo millennio, valgono al Powerbook (Firewire) il sesto posto della nostra Top-10.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: