Safari mette a rischio i dati personali

bug

Grave problema di sicurezza per la versione di Safari di Leopard e per quella di Windows. Uno sviluppatore ha individuato una vulnerabilità nella funzione di gestione degli RSS del browser di Apple che potrebbe permettere ad un hacker di carpire informazioni personali come e-mail, cockie, password.

In realtà la falla può essere sfruttata solo visitando un sito Web appositamente modificato e se Safari è impostato come lettore RSS di default, se non si verificano entrambe le circostanze, non c'è pericolo.

In attesa di un Security Update da parte di Apple, l'autore della scoperta consiglia di non impostare Safari come lettore di default per i feed RSS e utilizzare un'altra applicazione da scegliere andando in Preferenze >> RSS.

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: