Apple citata in giudizio per Apple TV, Airport e Mac


EZ4Media, una società specializzata nel wireless-entertainment, ha citato in giudizio Apple per numerose presunte violazioni dei brevetti in prodotti come Apple TV, Airport Express e addirittura i computer Mac.

Le proprietà intellettuali infrante appartenevano originariamente a Universal Electronics (UEI), in seguito acquisita da EZ4Media. Secondo quest'ultima, esattamente un anno prima del lancio di Apple TV, tre impiegati della UEI avrebbero lasciato la società per lavorare in Apple, portando con sé un enorme bagaglio di informazioni e conoscenze confidenziali e proprietarie.

Tuttavia, a differenza delle altre cause in cui Apple è impelagata (e in cui solitamente le tecnologie descritte nei brevetti non vengono neppure utilizzate) questa volta il danno è grande e facilmente quantificabile poiché i prodotti venduti da EZ4Media integrano tutte le tecnologie riportate nei brevetti in questione. Per di più, Cupertino non è neppure la sola multinazionale presa di mira: EZ4Media ha infatti contenziosi aperti anche con Logitech, Netgear, D-Link, Samsung, Pioneer, Yamaha e molte altre.

Al momento, Apple è alle prese con diverse cause legali intentate per motivi diversi a prodotti come iPhone ed iPod, tuttavia questo caso ricorda molto da vicino la querelle che ha caratterizzato la vicenda Papermaster.

[Via Macnn]

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: