Mac mini Unibody a gennaio?


Niente da fare, il piccolo di casa Apple non si rassegna a sparire semplicemente dal mercato, e torna a ruggire in un rumor che lo vuole vivo e vegeto, rivisto e corretto, al Macworld del prossimo gennaio (sempre che Steve Jobs ci vada, si intende).

Forse dipenderà dalla sensazione che sul Mac mini è stato detto praticamente tutto e il contrario di tutto, fatto sta che lo stesso sito che ne aveva annunciato la morte nel 2007, ora suggerisce che non soltanto tornerà, ma sarà anche profondamente rinnovato, dentro e fuori.

Il mini-computer con la mela sopra dovrebbe infatti essere ridisegnato con la tecnologia Unibody tipica della nuova linea di portatili ed alcune delle parti interne diventerebbero prive di PVC, in modo da poterlo annunciare come il "Mac più verde di sempre", anche in virtù delle dimensione ridotte e del limitato assorbimento energetico. Per il video-out, ovviamente, sarà presente una DisplayPort e la RAM a disposizione sarà portata a 2 GB, espandibile a 4 GB (contro gli attuali 1 GB, espandibili a 2 GB).

Il taglio più piccolo di harddisk acquistabile sale a 160 GB, mentre i processori impiegati saranno il 2.0 GHz Core 2 Duo per l'entry level e 2.3 GHz Core 2 Duo per quello di punta ( contro gli attuali Core 2 1.83 GHz e 2.0 GHz). Ma forse la notizia più interessante è la presenza di una scheda video degna di questo nome e targata Nvidia per il modello da 2.3 GHz, mentre per il modello base sembra sarà integrata una scheda Intel, probabilmente una GMA X3100. Incrociamo le dita.

[Via Wired]

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: