WWDC 2013, addio a Widget e Dashboard in OS X?

Un tempo hanno goduto di parecchio successo, poi -come molti dei progetti di Cupertino- sono semplicemente passati di moda. E ora, i Widget di OS X rischiano l'estinzione, mentre il sito Apple non ne permette più il download.

widget-osx

Lanciati ad aprile 2005 con Mac OS X 10.4 Tiger, i Widget sono delle mini-applicazioni specializzate in una o pochissime funzioni, come per esempio il reperimento dell'IP o l'invio di un SMS. Vivono in uno speciale spazio del Sistema Operativo ribattezzato Dashboard e che può essere richiamato con un gesture, oppure con un tasto o una scorciatoia. Al tempo fu una feature molto popolare, tant'è che venne ripresa anche su Windows Vista poco dopo, ma ben presto ha assunto un ruolo secondario nei piani della mela. Ad oggi, Dashboard ha perso la propria visibilità in favore di altre funzionalità più moderne come Mission Control, Launchpad e soprattutto il Centro Notifiche.

Per razionalizzare l'offerta, Apple aveva creato una pagina ad hoc del proprio sito che raccoglie tutti i Widget esistenti al mondo divisi per categoria, con tanto di descrizione, screenshot e prezzo (anche se la maggior parte era distribuita come freeware). Se vogliamo, erano una sorta di prove generali del Mac App Store, introdotto qualche anno più tardi.

Poi, dal 2011, Apple ha cessato di accettare nuovi Widget e aggiornamenti, pur lasciando a disposizione degli utenti il database esistente. Se però tentate di scaricarne uno oggi, verrete reindirizzati alla home page dei download. E a quanto pare, la cosa va avanti almeno da 2 settimane; lo rivelano un paio di discussioni -questa e quest'altra- nate spontaneamente sul sito del supporto Apple.

A questo punto non è chiaro se ci sia in programma una importante revisione, o se invece stiano semplicemente smantellando baracca e burattini. In tutta onestà noi propenderemmo per l'opzione più pessimistica, ma come sottolinea correttamente MacRumors, a che pro inibire i download lasciando in piedi il resto della pagina? Tanto valeva eliminarla tout court, senza troppe spiegazioni. Magari è solo un problema momentaneo, come quello accaduto a giugno 2012, ma va' a sapere.

L'impressione è che la cosa sia in qualche modo legata alla presentazione di OS X 10.9 al WWDC 2013, che si terrà tra pochi giorni. Lì sapremo se per i Widget è davvero giunta l'ultima ora, o se invece rinasceranno dalle loro ceneri come una fenice. Meno sette giorni alla verità.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: