Apple: recessione ma non troppo


Paul Carton di ChangeWave, noto blog di finanza, ha pubblicato un avviso che prevede, per i prossimi trimestri, un calo delle vendite Mac dovuto principalmente alla crisi finanziaria globale. Nonostante questa previsione, Carton ha espresso fiducia in Apple Inc. dichiarando che la società di Cupertino uscirà dalla crisi col sorriso sul volto.

Nella presentazione dei risultati del Q4, Peter Oppenheimer, CFO di Apple, ha dichiarato che la stima di vendite per il quarto di Dicembre si assesta intorno ai 9-10 miliardi di Dollari. Ben al di sotto, quindi, dei 10,7 miliardi che erano stati anticipati in precedenza. Oppenheimer ha aggiunto che nel prossimo quarto ci si aspetta un utile per azione compreso tra 1,06$ e 1,35$, anche in questo caso un valore nettamente inferiore rispetto ai precedentemente previsti 1,62$.

A detta di Carton le stime di Apple sono state, giustamente, prudenti. I primi beni a soffrire della crisi globale nel prossimo periodo natalizio saranno proprio quelli del mondo dell'elettronica. È facile prevedere, dunque, che al quarto migliore della storia di Apple segua un calo generale di vendite in particolare per i Mac che, secondo Carton, sono il "tallone d'Achille" della società di Cupertino.

Nonostante tali preoccupazioni, Carton si rifiuta di perdere di vista la crescita di Apple nel lungo periodo. A detta dell'analista, infatti, Apple riprenderà ad espandere la sua già dominante posizione nell'elettronica di consumo.

[via 9to5Mac]

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: