Online la petizione per la Firewire


Ha sollevato parecchia polvere su Internet l'annosa questione della mancanza di Firewire nei nuovi MacBook e MacBook Pro, e non c'è voluto molto perché qualcuno proponesse una petizione per riaverla indietro.

L'accorata - e un filo troppo leziosa - richiesta recita:


Amiamo tutti i vostri prodotti, Apple Inc.! Tuttavia l'ultimo aggiornamento della linea consumer dei notebook ha perso la possibilità di collegare equipaggiamento audio e video, ed il supporto ai veloci dispositivi di memorizzazione. Per queste ragioni, ci impegnamo a comprare un nuovo MacBook o MacBook Air se voi, inventori della tecnologia Firewire, foste tanto gentili da restituirci la Firewire.

Difficile ritenere che un gesto del genere possa sortire alcun esito, tuttavia se siete tra quelli scontentati dagli ultimi aggiornamenti, un tentativo potreste farlo comunque. La petizione online - che al momento ha raggiunto quota 11,076 firme - si trova a questa pagina.

[Via HardMac]

  • shares
  • Mail
116 commenti Aggiorna
Ordina: