GIMP approda alla versione 2.6

GIMP 2.6

Una nuova versione di GIMP, il software Open Source di fotoritocco, è stata rilasciata online: GIMP 2.6.0.

Simile nelle funzionalità a Photoshop, il programma consente all'utente di operare aggiustamenti a fotografie circa i colori, la rimozione di macchie e la correzione di prospettiva. Il software è in grado di leggere una grande varietà di formati diversi, inclusi JPEG, TIFF, PNG e documenti PSD.

La versione 2.6 apporta una serie di modifiche all'interfaccia, come la possibilità di muovere i gli strumenti della finestra principale. Le altre migliorie includono la capacità di effettuare una panoramica dell'immagine ai bordi e riaprire i documenti chiusi di recente.

Gli strumenti ora includono la selezione a mano libera e nuovi pennelli dinamici che consento all'utente di impostare nuovi fattori (pressione, velocità e casualità). La vera rivoluzione di questo aggiornamento è l'implementazione del framework GEGL per l'elaborazione delle immagini, che consente l'anteprima di tutti gli strumenti sull'immagine ed anche la modifica non distruttiva della stessa oltre che la gestione di documenti a più alta profondità.

L'aggiornamento è disponibile presso il sito ufficiale.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: