RunKeeper annuncia il supporto allo SmartWatch Pebble

In attesa che Apple lanci finalmente il famigerato iWatch, la popolare app iOS RunKeeper si è già portata avanti col lavoro, annunciando in queste ore la compatibilità con lo SmartWatch Pebble.

runkeeper_pebble

Ricordate Pebble? Si tratta di un economico SmartWatch con display ePaper, accelerometro a 3 assi, Bluetooth 4.0 e compatibilità con iPhone, partito sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter e finanziato in poco tempo con oltre 10 milioni di dollari e decine di migliaia di pre-ordini.

A breve distanza dall'avvio delle prime spedizioni, la giovane start-up ha annunciato anche l'arrivo di un SDK per iOS che avrebbe consentito alle app di terze parti di integrarsi alla perfezione col suo prodotto. E questo è uno dei primissimi risultati.

La popolare app per sportivi RunKeeper ora infatti è capace di effettuare automaticamente il pairing col proprio Pebble, mostrando il tempo trascorso dall'inizio dell'allenamento, la distanza coperta e il ritmo sostenuto. Ma in ballo, promette TechCrunch, c'è molto di più:

Questa versione di RunKeeper per Pebble è solo l'inizio. Lo ha affermato il CEO della società Jacobs, sottolineando di essersi accorti di poter fare molto di più durante il processo di sviluppo; cose come la possibilità di impostare ritmo, obiettivi di distanza e molto altro direttamente dallo SmartWatch. D'altro canto, RunKeeper ha lavorato gomito a gomito con Pebble per ottenere questo elevato livello di integrazione, ma a mano a mano che altre app di tracking saliranno sul medesimo treno, aspettatevi questi elementi e molti altri.

Per maggiori informazioni -o per effettuare un ordine?- potete consultare la pagina Web ufficiale del Pebble. RunKeeper invece è un'app per iOS assolutamente gratuita; la trovate seguendo questo collegamento ad App Store. Qui di seguito, invece, un video mostra tutte le novità di cui vi abbiamo parlato.

  • shares
  • +1
  • Mail