Riviste al rialzo le stime di vendita Apple


Solo la settimana scorsa, l'analista Gene Munster di Piper Jaffray aveva stimato che le vendite di Apple per questo trimestre fiscale si sarebbero attestate attorno ai 2,5 milioni di Mac, 10,8 milioni di iPod e 4 milioni di iPhone. Ora, tutto è stato rivisto al rialzo.

Le nuove stime parlano di 2,8 milioni di Mac venduti, 11 milioni tondi di iPod e 5 milioni di iPhone, da raggiungere entro il 30 settembre, giorno di chiusura del trimestre fiscale. Se a questi aggiungiamo gli iPhone venduti durante i primi 6 mesi dell'anno - 2,4 milioni - sembra sempre più chiaro che il traguardo auto-imposto di 10 milioni di dispositivi nel 2008 è ampiamente raggiungibile. Oltretutto, queste proiezioni confermano i calcoli certosini e non ufficiali del progetto curato da AFB e Investor Village’s AAPL Sanity che teneva conto degli IMEI dei telefoni venduti e che restituivano risultati molto simili.

Ma il dettaglio più interessante, probabilmente, è che la percentuale di ricavi derivata da iPhone sarà piuttosto significativa: dovremmo passare infatti dal 4% del fatturato di giugno al 21% per il trimestre in corso. Il prezzo traguardo per il 2009 resta tuttavia fissato per $250 per azione.

[Via World of Apple]

  • shares
  • Mail