iPad mini Retina pronto in autunno, secondo il DigiTimes

L'analista è mobile qual piuma al vento, verrebbe da dire. Il Digitimes ha di nuovo cambiato idea: l'iPad mini con il Retina display arriverà nell'autunno, in tempo per Natale.

ipadmini-2013

Marcia indietro per il DigiTimes! Adesso il quotidiano e analista tecnologico afferma che l'iPad mini con Retina display potrebbe essere pronto per il mese di ottobre, malgrado tutto ciò che aveva scritto finora. La produzione anticipata dell'iPad mini Retina contrasterebbe anche le ultime previsioni di DisplaySearch, che parlano di una commercializzazione dei modelli Retina nel corso del 2014.

La notizia pubblicata dal DigiTimes filtra dall'ambiente della produzione degli schermi Retina, ed in particolare dai contatti con LG Display: apparentemente le fabbriche sono avanti sulle consegne, il che permetterebbe di lanciare il nuovo prodotto già nel mese di ottobre 2013.

Nel caso la notizia sia vera e l'iPad mini Retina venisse commercializzato ad ottobre, poco dopo l'iPad 5, avremmo un altro iPad mini, di seconda generazione, lanciato nel 2014. Questo iPad mini 2 avrebbe Retina display, iOS 7 come Sistema Operativo e processore A6, oltre ad un design più sottile rispetto alla generazione attuale. Già si parlava dell'entrata in produzione dell'Pad mini 2 nel mese di novembre, il che non permetterebbe comunque una commercializzazione in tempo per il Natale di quest'anno, bensì per i primi mesi del 2014.

Con due iPad mini in arrivo, un modello aggiornato con schermo Retina e l'altro con caratteristiche tecniche e design migliorati, ci si chiede come si comporterà Apple per il loro lancio. Proporli a pochi mesi di distanza creerebbe confusione fra gli utenti, come con l'uscita del "nuovo iPad", che creo rabbia e frustrazione fra gli acquirenti di un modello nuovo poco prima che la generazione di tablet venisse aggiornata con lo schermo Retina. Speriamo che Apple non faccia due volte lo stesso errore.

Un'altra possibilità è che l'iPad mini venga aggiornato una sola volta. LG Display è in anticipo sulle consegne, ma gli altri fornitori magari no e l'iPad mini con Retina potrebbe essere pronto qualche mese dopo quanto previsto, combaciando con l'uscita prevista dell'iPad mini 2. È quindi possibile che, invece di avere due prodotti molto simili sul mercato, Apple decida di averne uno solo: l'iPad mini 2 con Retina display, che tenterà di lanciare entro Natale 2014.

iPad mini, niente Retina fino al 2014 secondo DisplaySearch


Aggiornamento di Giacomo Martiradonna - 20 giugno 2013.

Richard Shim della DisplaySearch ha ritrattato nuovamente le previsioni fatte a maggio. Un mese fa, infatti, aveva affermato che un iPad mini Retina sarebbe arrivato entro la fine dell'anno; e solo pochi giorni prima aveva invece dichiarato che per il Retina occorreva attendere almeno l'anno prossimo. Ora, in un cambio di idea con triplo avvitamento carpiato, conferma la sua prima, confusa versione: l'iPad mini di seconda generazione arriverà tra pochi mesi, ma per la variante Retina se ne riparlerà nel 2014.

In un post sul blog aziendale relativo al settore tablet nel suo complesso, Shim scrive:

Apple dovrebbe aggiornare la sua linea iPad mini nella seconda metà dell'anno. Il nuovo iPad mini continuerà ad adottare un display da 7,9 pollici con risoluzione di 1024×768 pixel, ma con iOS 7 come Sistema Operativo e processore A6, e un design più sottile rispetto alla generazione attuale. In programma c'è anche la produzione di un altro iPad mini, che però arriverà solo dopo i primi mesi del 2014. Il dispositivo dovrebbe avere un display con risoluzione QXGA (2048×1536 pixel) e Sistema Operativo iOS 7.

Difficile credere alle sue parole, dopo tanti ribaltamenti in così poco tempo, ma d'altro canto non ci sorprenderebbe se le idee fossero confuse anche nella stessa Cupertino. D'altro canto, se il design sarà veramente più sottile come si dice, allora il Retina appare poco probabile per il momento, né più meno come affermavano altri rumors provenienti dalla catena delle forniture e intercettati da Digitimes. E intendiamoci: non c'è dubbio che prima o poi l'alta risoluzione approderà sull'inter catalogo con la mela; solo, non tutto insieme e comunque non quest'anno.

iPad mini Retina, a giugno parte la produzione dei display


ipadmini
Aggiornamento del 7 maggio 2013.

Secondo NPD DisplaySearch, arriveranno presto due nuovi modelli di iPad mini con display Retina. Uno nell'immediato e un altro più performante nei mesi a seguire (poi non dite che non vi avevamo avvisato). E la produzione in massa dei display partirà tra un mese.

Solo pochi giorni fa, NPD DisplaySearch aveva rilasciato una confusa analisi secondo cui l'iPad mini con display Retina sarebbe arrivato soltanto nel 2014; poi, ha pubblicato una nuova nota in cui rettificava il vaticinio: l'iPad mini con display Retina e componentistica invariata rispetto ai modelli attuali sarebbe arrivato nella seconda metà dell'anno, mentre per quello Retina con la grafica aggiornata se ne sarebbe riparlato nei primi mesi dell'anno venturo.

Ora lo specialista della società, Richard Shim, torna all'attacco con una nuova indiscrezione che aggiunge spessore al quadro fin qui delineato. A suo dire, LG Display continuerà a mantenere un ruolo di prim'ordine nella produzione di massa dei pannelli Retina dedicati ai nuovi mini tablet, così com'è stato fino ad oggi. Mentre Samsung, l'acerrima rivale della mela, resterà tagliata fuori anche da questo lucroso business:

"Dovremmo iniziare a vedere la produzione di massa dei pannelli a giugno o al massimo a luglio. [...]Samsung non è attualmente coinvolta nella creazione degli iPad mini, né lo sarà con la prossima generazione. LGD sta diventando un fornitore molto più grande di prima."

Speriamo solo che questo non pregiudichi nuovamente la quantità e la qualità delle consegne; come noto, infatti, è a LG che vengono additati i vistosi ritardi registrati con gli iMac nei mesi scorsi. Alla società, comunque, si affiancherà anche AU Optronics, cui sarà destinata una porzione non irrilevante delle forniture.

Il nuovo display sfoggerà una risoluzione di 2048 x 1536 pixel, esattamente come sull'iPad da 9,7", il che coincide dunque con una densità di pixel perfino superiore a quella di oggi. Una soluzione tecnica complessa dal punto di vista ingegneristico ma incredibilmente elegante per gli sviluppatori, visto che il parco software esistente sarà adatto sin da subito anche ai nuovi modelli.

iPad mini, due versioni Retina in arrivo secondo NPD

A dire di Richard Shim della NPD DisplaySearch, Apple ha in programma di commercializzare due versioni dell'iPad mini con display Retina, una temporanea e un'altra -per così dire- definitiva, un po' come è accaduto l'anno scorso con l'iPad di terza e quarta generazione. "Uno," spiega, "arriverà durante la seconda metà dell'anno, e l'altro nel Q1 2014, solo che quest'ultimo oltre al Retina avrà anche un processore aggiornato."

Così facendo, anche il piccolo di casa Apple farà finalmente il grande salto nel mondo degli schermi ad alta definizione, vale a dire il minimo comun denominatore della qualità attesa oggigiorno sui gingilli mobili con la mela. Non è chiaro se passeranno 6 mesi come tra iPad di terza e quarta generazione, o se invece il passaggio avverrà con maggiore scioltezza; in ogni caso, se non vi serve immediatamente forse converrebbe aspettare un po' prima di sfoderare la carta di credito. Il vero update, infatti, è quello che arriva dopo:

"Stiamo guardando ai primi tre mesi del 2014. La data è nel flusso oramai."

Secondo l'analista, la prossima generazione di mini si avvarrà della tecnologia di polisilicone a bassa temperatura (LTPS) già sperimentata con successo su iPhone 5, anche se la maggiore estensione del display porterà inesorabilmente a ritmi produttivi più bassi nella catena di montaggio.

Una visione che riecheggia anche nelle parole di Ming-Chi Kuo, secondo cui la crescente complessità produttiva dei prodotti Apple genererà importanti ritardi nella commercializzazione non solo dell'iPad mini ma anche dell' iPhone 5S e dell'iPhone economico.

  • shares
  • Mail