Una mela sempre più verde


[photo by Flickr]

Si allontanano sempre di più i tempi durante i quali Apple veniva continuamente bacchettata da Greenpeace per i suoi prodotti poco rispettosi dell'ambiente.

Uno dei punti maggiormente esaltati da Steve Jobs durante l'evento di San Francisco è stato, infatti, l'eliminazione completa delle più dannose sostanze tossiche dalla nuova gamma di iPod: niente arsenico nei vetri degli schermi, niente mercurio né PVC nelle componenti interne. A questo va aggiunto l'utilizzo di materiali altamente riciclabili come il vetro e l'alluminio e, ancora, la sempre più ridotta dimensione delle ormai minimali confezioni.

Sembra dunque che l'impegno preso da Jobs nella nota lettera aperta di un anno e mezzo fa stia velocemente traducendosi in una direzione concreta verso la quale si sta spingendo l'azienda di Cupertino.

Greenpeace ha rilasciato alcune dichiarazioni nelle quali si complimenta con Apple per i netti miglioramenti per la salvaguardia dell'ambiente e spera che l'azienda della mela morsicata continui con la gamma notebook il verde cammino iniziato con gli iMac e gli iPod.

In un mondo dove l'attenzione per l'ambiente sta finalmente diventando di vitale importanza, anche noi di mela|blog ci uniamo al coro di Greenpeace nell'augurare all'azienda di Cupertino di diventare un leader anche in questo campo colorando la mela a cui teniamo tanto di un verde sempre più intenso.

[via MacWorld]

  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: