Apple annuncia i risultati del secondo trimestre fiscale del 2013

Buoni risultati per i conti di Apple nel secondo trimestre fiscale del 2013

Nuovo record di incassi per Apple che ha comunicato i risultati operativi del secondo trimestre fiscale del 2013, il migliore di sempre se si esclude ovviamente il primo trimestre del 2013, quello a cavallo delle festività natalizie.

L'azienda ha registrato un fatturato di 43.6 miliardi dollari e un utile netto trimestrale di 9.5 miliardi dollari, o 10.09 dollari per azione. Questi risultati si raffrontano con un fatturato di 39.2 miliardi dollari e un utile netto di 11.6 miliardi dollari, nello stesso trimestre dell'anno scorso. Il margine lordo è stato del 37.5% rispetto al 47.4% per cento del trimestre di un anno fa. Le vendite internazionali hanno rappresentato il 66 per cento del fatturato trimestrale.

Apple ha venduto nell'ultimo trimestre 37.4 milioni di iPhone, contro i 35.1 milioni venduti nell'analogo trimestre dello scorso anno. Ancor più significativo il successo dei tablet della Mela con 19.5 milioni di iPad venduti, contro gli 11.8 milioni venduti lo scorso anno, dovuto probabilmente al successo di vendite dell'iPad mini. Stabili a 4 milioni le vendite dei Mac.

Tim Cook ha così commentato i risultati:


Siamo lieti di annunciare il record di ricavi del trimestre di Marzo grazie alla continua forte performance di iPhone e iPad.
I nostri team sono al lavoro su alcuni incredibili nuovi prodotti hardware, software e servizi e siamo molto entusiasti dei prodotti in cantiere.

Apple ha annunciato che pagherà agli azionisti un dividendo di 3.05 dollari per azione, mentre le riserve liquide ammontano a ben 145 miliardi di dollari e parte di questi verranno utilizzati per riacquistare azioni per un controvalore di 100 miliardi di dollari entro il 2015.

  • shares
  • Mail