Il ritorno di Steve Jobs in alcuni scatti datati 1996

L'ex dipendente Apple Tim Holmes posta una serie di foto su Flickr, dedicate al ritorno di Steve Jobs.

Il ritorno di Steve Jobs in alcuni scatti datati 1996

Tim Holmes è un ex dipendente di Apple che ha pubblicato su Flickr un'interessante galleria fotografica, dedicata al ritorno di Steve Jobs nell'azienda da lui fondata, avvenuto il 20 dicembre 1996.

Holmes, che all'epoca aveva la qualifica di Mac OS Evangelist, scattò alcune fotografie con la sua macchinetta Apple QuickTake, la fotocamera che di lì a poco lo stesso Jobs avrebbe tolto dal mercato per concentrare le attività di Apple sui prodotti di genere prettamente informatico. Ecco il ricordo di Tim di quella sera:

"Lavoravo fino a tardi il venerdì 20 dicembre in Apple Computer come Mac OS Evangelist, quando il mio manager arrivò di corsa alla porta del mio ufficio dicendomi di andare con lui alla Town Hall, la sala di Apple per annunci, meeting aziendali e altro. Non si trattava chiaramente di un meeting aziendale...

Chiamai Mitch, mia moglie che lavorava anche lei lì al tempo, e le dissi d'incontrarci lì. Non avevamo idea di ciò che stava per accadere...

Avevo l'abitudine di portare una macchina fotografica dappertutto, quindi portai la mia Apple QuickTake, che Steve Jobs uccise nel giro di un anno. I colori sono sballati a causa della poca qualità delle fotocamere digitali nel 1996, la giacca di Steve era nera nella realtà."

Nelle foto, Steve Jobs appare tra gli altri insieme a Gil Amelio, all'epoca CEO di Apple prima che Jobs diventasse iCEO.

Image courtesy of Tim Holmes

  • shares
  • +1
  • Mail