Vodafone NZ pubblica le tariffe iPhone 3G per la Nuova Zelanda


Oltre allo sconforto dei canadesi per le tariffe legate alla commercializzazione di iPhone 3G, da oggi occorre aggiungere quello dei neozelandesi. Vodafone NZ, il carrier che porterà iPhone 3G nel paese dei kiwi, ha pubblicato tariffe, a dir poco, inaccettabili per l'acquisto e l'utilizzo del device Apple.

Sono 3 i piani tariffari che Vodafone ha pensato per la Nuova Zelanda (i prezzi sono in dollari neozelandesi): l'entry level è rappresentato dal piano "iPhone 250" e prevede un costo di 80$ (40€ circa) per 120 minuti di chiamate, 600 sms e 250 mb di pacchetto dati incluso; si passa poi ad "iPhone 500" che costa 130$ (65€ circa) e prevede 250 minuti di conversazione e 500mb di dati di navigazione. Il top della gamma è "iPhone 1GB" che prevede il pagamente di 250$ (125€ circa) mensili per 600 minuti di conversazione, 600 messaggi di testo e 1GB di dati.

Il problema sta nel fatto che a tali costi mensili occorre aggiungere quelli di acquisto dell'iPhone che partono da 549$ (275€ circa) per il modello da 8GB e 699$ (349 circa) per quello da 16GB per l'abbonamento "iPhone 250", sino ad arrivare rispettivamente a 199$ (100€ circa) e 349$ (175€ circa) per il top level dei piani tariffari. Come negli altri casi, il contratto è della durata di 24 mesi.

Offerta anche la possibilità di acquistare l'iPhone 3G libero da contratti ad un prezzo di 979$ (490€ circa) per il modello da 8GB e di $1129 (565€ circa) per il quello da 16GB, fungono da grossi deterrenti.

Un lettore di Geekzone ha creato una tabella nella quale vengono mostrati i costi effettivi che i futuri acquirenti neozelandesi dovranno affrontare.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO