iWatch: in gara anche Samsung

Il vicepresidente di Samsung Lee Young Hee ha parlato a Bloomberg della preparazione di un dispositivo da polso. Samsung si prepara a competere con Apple anche sul campo dell'iWatch.

Si è ufficialmente aperta la gara all'iWatch: l'orologio da polso concentrato di tecnologia e capace di ospitare app, GPS e acceleratore, oltre che a connettersi in Internet. Finora è filtrato molto poco del progetto di Apple, il che non ha impedito ai designer di sbizzarrirsi proponendo mockup di ogni genere. Apparente, oltre ai designer, sul progetto iWatch sta lavorando anche Samsung, che prepara in gran secreto il suo prototipo avvantaggiandosi del silenzio di Apple.

La notizia la svela Lee Young Hee, vice presidente esecutivo di Samsung mobile, in un'intervista a Bloomberg:

È parecchio tempo che stiamo preparando un dispositivo da polso. Difatti, stiamo lavorando duro per essere pronti con l'orologio da polso. Lavoriamo sempre preparando nuovi prodotti per il futuro e l'orologio è sicuramente uno di questi.

Lee non ha aggiunto altro e quindi le funzionalità dello smartwatch di Samsung rimangono ignote, così come il suo prezzo e tanto meno ha parlato di una data di lancio. Però tutto lascia supporre che Samsung stia al passo coi tempi e che il suo prodotto potrebbe addirittura anticipare l'iWatch di Apple. Le due compagnie da tempo competono sul campo degli smartphone e dei tablet; l'annuncio di Samsung sulla lavorazione di un "dispositivo da polso" indica che anche su questo terreno ci sarà battaglia.

  • shares
  • +1
  • Mail