Jonathan Ive: "Siamo noi i primi utenti della mela"


"La parola design significa tutto e niente. Noi (Apple N.d.R.) pensiamo che il design non sia solo estetica, ma la natura stessa del prodotto, il modo in cui funziona".

Esordisce così Jonathan Ive, senior vice-president of industrial design di Apple, in un certo senso l'inventore dell'iMac, dell'iPod e dell'iPhone.
Intervistato dalla testata inglese The Independent, Ive parla a tutto tondo del proprio lavoro, ponendo l'accento su cosa significa essere a capo del design di una delle aziende più innovatrici degli ultimi anni e, soprattutto, su come sia interpretato il ruolo del design nello sviluppo dei prodotti con la mela.

L'aspetto interessante sottolineato da Ive, che riprende quanto più volte affermato da Steve Jobs, riguarda l'approccio vincente per creare un prodotto che non solo abbia successo commerciale, ma diventi vera e propria icona.
Secondo il designer inglese, è l'esperienza che un prodotto è in grado di garantire all'utente, combinazione di design hardware e software, ciò che conta davvero e per questo lo sviluppo di un prodotto deve avvenire seguendo più una motivazione, piuttosto che una ispirazione.
iMac, iPod e iPhone, dunque, non sono figli di "semplici" colpi di genio, ma di un lungo ed accurato lavoro di ricerca, studio e sviluppo, in cui l'interazione tra i team che si occupano delle varie componenti (hardware e software) è essenziale.

"People who are really serious about software should make their own hardware".
Lo ha detto Alan Kay più di 25 anni fa, Steve Jobs lo ama ripetere spesso, Jonathan Ive lo ha ribadito ancora una volta.
Questa, crediamo, è l'essenza più vera della mela morsicata...

  • shares
  • +1
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: