Apple perde l'uso esclusivo del marchio iPhone in Brasile

IPHONE IGB

Il 13 febbraio alla fine è arrivato, e con esso la decisione definitiva da parte del Brazilian Institute of Intellectual Property: Apple ha perso il marchio iPhone in Brasile. La richiesta di uso esclusivo del marchio da parte della società di Cupertino è stata infatti rifiutata, come anticipato da alcune voci di corridoio circolate nei giorni scorsi.

Adesso, Apple dovrà condividere l'uso del marchio iPhone con IGB Electronica, società che aveva registrato il suo IPHONE sette anni prima che arrivasse sul mercato il dispositivo Apple. Nella richiesta dell'azienda guidata da Tim Cook, la richiesta di uso esclusivo del marchio era stata motivata col fatto che nonostante il marchio fosse stato registrato da IGB nel 2000, l'IPHONE Android non sia stato messo in circolazione prima del dicembre 2012.

La decisione, a ogni modo, riguarda solo ed esclusivamente i dispositivi elettronici portatili: il diritto di esclusività sul marchio iPhone è stato infatti confermato ad Apple per software, pubblicazioni e merchandising. Apple potrà inoltre continuare a vendere il suo telefono in Brasile, anche se IGB sembra avere il diritto di chiedere l'esclusività del suo IPHONE sul mercato.

Il boss di IGB Electronica, Eugenio Staub, ha comunque aperto a eventuali trattative:

"Siamo aperti al dialogo per qualsiasi cosa e in ogni momento. Non siamo così radicali."

Per spillare qualche soldo ad Apple, c'è sempre tempo.

Via | Appleinsider.com

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: