Contrordine: niente Beatles su iTunes, almeno per il momento


Apple smentisce le voci di questi giorni per un possibile accordo commerciale raggiunto per la distribuzione della discografia dei Beatles tramite iTunes Store, etichettandole come "unsubstantiated speculation", ovvero speculazioni prive di ogni fondamento.

Il "polverone" è stato alzato dalle precedenti dichiarazioni rilasciate a novembre dell'anno scorso, nelle quali Sir Paul McCartney era fiducioso nella fine della lunga querelle di royalty tra le diverse parti in causa e aveva dichiarato a riguardo “it’s all happening soon [..] I’m pretty sure it’ll be happening next year, 2008".

Nessun commento sull'accaduto (o non-accaduto sarebbe meglio scrivere) è stato rilasciato dalle altre parti in causa ovvero Apple Corps, Emi e Sony/Atv Music Publishing, della quale Michael Jackson possiede il 50% di quote.

La storia infinita, dunque, continua.

[via| Grazie per le segnalazioni]

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: