iPhone Dev Program: tutti i partner di Apple


Un aspetto senza precedenti nella storia di Apple è costituito dall'incredibile numero di partner che Cupertino ha coinvolto nella piattaforma di sviluppo per iPhone. In questa lista figurano veri e propri colossi del business, come Cisco, Nike e Microsoft.

Per avere un'idea dell'ampiezza del progetto, se non bastassero i 100 milioni di dollari di iFund, dopo il "salto" vi proponiamo le dichiarazioni dei principali sostenitori dell'iPhone Developer Program.

AOL
“Nessun dubbio sul fatto che i potenti strumenti e le API presenti nell’SDK di iPhone hanno reso facile lo sviluppo di una applicazione mobile ricca di funzionalità per iPhone,” ha affermato Kevin Conroy, executive vice president, AOL. “Il rapido ciclo di sviluppo per questa applicazione è stato molto intuitivo, e se si considera anche l’App Store, diventa una combinazione imbattibile per lo sviluppo e la distribuzione di applicativi in ambito mobile.”

Cisco
“Come risultato di questa collaborazione fra Cisco e Apple, gli utenti iPhone avranno un accesso perfetto e estremamente sicuro alle informazioni mission critical quando ne avranno bisogno ovunque siano nel mondo,” ha detto Richard Palmer, senior vice president del
Security Technology Group in Cisco. “Il mondo connesso sta diventando sempre più mobile e collaborativo ed è uno scenario dove i dipendenti di un’azienda hanno bisogno di accedere ad informazioni confidenziali di lavoro a prescindere da dove si trovino.”

Disney
“Apple ha davvero fatto bene i compiti, andando ad affrontare i temi della sicurezza, della gestibilità e dell’integrazione,” ha detto
Randy Brooks, senior vice president, IT Strategy and Architecture presso The Walt Disney Company. “Al momento abbiamo centinaia di
utenti iPhone e ci aspettiamo che la domanda creasca in modo significativo con questo rilascio.”

Electronic Arts
“La tecnologia di animazione nel sistema operativo dell’iPhone ci permette di creare fantastici giochi,” ha affermato John Riccitiello,
CEO di Electronic Arts. “Io credo che i clienti di iPhone saranno entusiasti dei giochi che creiamo per questa piattaforma.”

Epocrates
“Mettendo una tale potenza di calcolo in un dispositivo mobile così elegante, Apple ha aperto incredibili opportunità per gli sviluppatori
di applicativi,” ha affermato Kirk Loevner, chairman e CEO di Epocrates, Inc. “La tecnologia e il software nel sistema operativo di
iPhone ci permetteranno di creare nuove e innovative applicazioni che aiutano a migliorare la sicurezza dei pazienti e che forniscono ai
professionisti della salute una esperienza utente che non ha confronti.”

Genentech
“Io credo che iPhone rappresenti un evento spartiacque nel campo del mobile computing per le aziende,” ha affermato Todd Pierce, vice
president, Corporate Information Technology di Genentech, Inc. “La prova pilota di Genentech con iPhone ha mostrato che è potenzialmente il più utile strumento business per la mobilità che abbiamo mai usato.
Ora ne abbiamo 3000 in piano per l’implementazione e questo numero deriva dalla facilità e semplicità con cui abbiamo integrato iPhone con il nostro sistema di mail aziendale.”

Microsoft
“Dare in licenza Exchange ActiveSync ad Apple permette loro di creare il supporto direttamente in iPhone per una connettività semplice e immediata con Exchange Server,” ha detto Terry Myerson, corporate vice president, Unified Communications Group, di Microsoft. “Microsoft crede nella creazione di prodotti aperti e interoperabili e Microsoft Exchange Server non fa eccezione.”

Nike
“Con il supporto per Exchange ActiveSync, questa nuova release di iPhone fornisce davvero una soluzione aziendale ‘plug-and-play’,” ha
detto Roland Paanakker, vice president e CIO di Nike. “Avevamo già singoli dipendenti Nike che utilizzavano iPhone, e ora non vediamo
l’ora di far utilizzare iPhone ad un maggior numero di utenti business.”

Salesforce.com
“L’opportunità di utilizzare l’innovativa piattaforma iPhone OS per fornire eccellenti applicativi ‘Software-come-Servizio’ per gli utenti
mobili, rende noi e, in ultima istanza, anche i nostri clienti più capaci, “ha affermato Marc Benioff, chairman e CEO di Salesforce.com.
“I clienti ci chiedono nuovi modi per controllare la potenza di Force.com per accedere alle loro informazioni aziendali su qualsiasi
dispositivo, a prescindere da dove si trovano.”

Sega
“L’ iPhone OS è una robusta piattaforma di sviluppo che permetterà a Sega di fornire un’esperienza di mobile gaming davvero entusiasmante,” ha detto Simon Jeffery, president e COO di Sega of America.
“Utilizzando l’accelerometro di iPhone per attivare una funzionalità di controllo tilt aggiunge una dimensione completamente nuova a Super Monkey Ball, e non vediamo l’ora che i gamer lo provino.”

  • shares
  • Mail
35 commenti Aggiorna
Ordina: