Apple al primo posto nelle università

Questo è quanto riporta Tim Cook, chief operating officer di Apple, durante l'ultimo simposio di Goldman Sachs.

Nell'intervento di Cook si legge che:

abbiano avuto notizia che Apple ha raggiunto e superato Dell come fornitore numero uno di computer nelle università durante il 2007. Nonostante il mercato non stia in generale crescendo, l'opportunità offerta dagli switcher provenienti da Windows rappresenta un'enorme opportunità

Le parole di Mr. Cook sono sostenute da una serie di casi di successo, come ad esempio quello dell'università di Princeton, dove si è visto un incremento della presenza di Macintosh fino al 40% in un solo anno. Il dato è di forte rilievo se si pensa, continua la fonte, che nel 2006 solo il 21% degli studenti, avrebbe acquistato un Mac.

Tutto ciò si inserisce nel panorama più ampio che Apple sta portando avanti nell'istruzione superiore, anche grazie ad alcuni recenti programmi pilota per fornire un iPhone a tutti i nuovi iscritti alle università come piattaforma per fruire delle informazioni interne all'ateneo in modo semplice e veloce.

Succederà anche in Italia?

[Via MacRumors]

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: