Amazon estende gli acquisti in-app ai programmi per Mac

Amazon Appstore, giochi per Mac

Amazon ha esteso il suo sistema di acquisti in-app a tutti i software Mac sul suo AppStore. La funzionalità, che permette agli utenti acquisire nuove porzioni di gioco, che esse siano nuovi livelli o vite o capacità particolari, è stata aggiunta in particolare per tutti i giochi per Mac ospitati da Amazon.

Attualmente, specifica il blog francese macg, queste nuove funzionalità sono attive unicamente per gli utenti degli Appstore nordamericani e tedeschi. Sull'Amazon AppStore tedesco, la funzionalità è ancora in fase beta.

Amzaon rivendica 3000 programmi per Mac sul suo Appstore, i quali includono titoli conosciuti come Call of Duty 4, i Sims 3 (in tutte le loro versioni) o Bioshock, ma sono anche presenti molti giochi gratuiti, pronti ad incorporare il sistema d'acquisto in-app. Gli acquisti potranno essere effettuati grazie a una carta di credito già registrata presso Amazon, ma anche con buoni regalo o promozionali.

Gli acquisti in-app di Amazon sono un servizio mirato agli sviluppatori, sulla falsa riga di quanto offre già l'App Store di Apple. Si tratta di parte della strategia globale di Amazon di proporre servizi end-to-end agli sviluppatori di giochi. Questi servizi includono gli Amazon Web Services, Amazon Elastic Compute Cloud, ma anche il Game Circle, molto simile al Game Center di Apple. Aparentemente la polemica su "chi copia chi" non è terminata fra Apple e Amazon: inizia con il nome stesso di Appstore e continua -chissà- con queste funzionalità in-app.

  • shares
  • Mail