Il 51% degli smartphone venduti in USA sono iPhone

Secondo le ultime rilevazioni effettuare da Kantar Worldpanel ComTech negli Stati Uniti, la gamma iPhone ha conquistato il 51.2% delle vendite di smartphone nell'ultimo trimestre del 2012.

Rispetto all'ultimo trimestre del 2011 il predominio degli smartphone iOS sui dispositivi Android si è ulteriormente rafforzato, mentre infatti le vendite di iPhone sono salite dal 44.9% al 51.2%, la cavalcata degli smartphone Android si è arrestata scendendo dal 44.8% al 44.2%.

Segno negativo anche per gli smartphone BlackBerry di RIM, le cui quote di mercato crollano dal 6.1% ad un misero 1.1%, mentre Windows Phone sopravvive con un lieve incremento delle quote di mercato che passano dal 2.2% al 2.6%.

Questi dati confermano il trend positivo delle vendite di iPhone negli USA, registrato nel periodo prenatalizio, e dimostrano come in patria Apple non abbia certo bisogno di cambiare strategia di vendita, così come in Giappone.

Diversa la situazione in Europa e nei paesi asiatici, dove Apple potrebbe lanciare un iPhone economico, per contrastare il predominio di Android.

  • shares
  • Mail