Il Kindle Fire guadagna terreno alle spese di iPad

marketshare-chitika-2013q1

Gli ultimi dati pubblicati dalla società di ricerca Chitika sulla navigazione Web parlano chiaro. Nel Nord America, durante il periodo delle festività, l'iPad ha perso il 7,14% di market share mentre i prodotti concorrenti di Amazon, Samsung e Google hanno portato complessivamente a casa un +5,5% nel medesimo periodo.

Il traffico Web generato dal tablet con la mela è sempre tantissimo: il 78,46% sul totale; ciononostante, ha perduto parecchio terreno nell'ultimo mese, addirittura più del 7%. A distanza siderale segue il Kindle Fire col 7,51% del mercato, e una crescita di ben 3,03 punti percentuali in appena un mese. Un trend perfettamente in linea con le recenti -ed entusiastiche- dichiarazioni di Amazon.

Non male anche Samsung, che col +1,38% di crescita si assesta al 4,39% di share grazie ai suoi Galaxy da 7 e 10 pollici; seguono il Nexus 7 e il Nexus 10 di Google con una crescita dello +0,92% e una presenza di mercato pari al 2,04%. Nonostante qualche qualche piccolo passo in avanti, Microsoft Surface ristagna nel suo 0,40% di share. L'unica ad andare veramente male è stata RIM, che ha vistro contrarsi dello 0,02% il proprio spazio vitale fino a scendere allo 0,68% di share.

Di primo acchito, verrebbe da dire che siamo di fronte ad un fenomeno di saturazione, ma per Chitika è in'arrivo una nuova impennata dell'iPad sul finire delle festività, periodo in cui la gente ritorna dalle vacanze e riprende i normali ritmi di navigazione. A quel punto, è lecito aspettarsi una risalita dello share dell'iPad oltre l'80%, sebbene i livelli di diffusione visti prima alle vacanze non verranno probabilmente mai più toccati.

  • shares
  • Mail