MacOsaiX e Hugin: giocare con le immagini


Due piccoli programmi per OS X per divertirsi un po' con le immagini, rielaborarle in modo creativo e magari farne un biglietto d'auguri speciale.

MacOsaiX è una applicazione che crea mosaici in modo automatico a partire da una serie di foto provenienti da un album o dall'intera libreria di iPhoto. Altre sorgenti supportate sono Flickr, una cartella locale, Google Images, un filmato Quicktime o i propri font.

Le poche e immediate opzioni del programma consentono di configurare il numero di elementi da usare, la grandezza e la forma delle tessere.

Migliori risultati si ottengono con un numero maggiore di foto di partenza e, sebbene ciò comporti un allungamento dei tempi d'elaborazione anche su macchine performanti, il risultato certamente ripaga dell'attesa. MacOsaiX è gratuito e compatibile con Leopard; lo si può scaricare a questo indirizzo.

Hugin è, invece, un photo stitcher,un programma cioè che unisce e fonde foto da diverse angolazioni per farne un unico panorama. E' forse un po' meno immediato del precedente, ma risulta altamente configurabile e dai risultati di sicuro effetto.
Perfettamente localizzato in italiano, lo si scarica da questa pagina nella versione per Mac, Windows e Linux.

Questi programmi si aggiungono alla lista di freeware, segnalata tempo addietro, come una alternativa a Photoshop economica ed amatoriale, adatta all'utente medio.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: