Punakea: applicare tag ai file


Mai avuta l'impressione che un file non appartenesse solo a una singola cartella?
Punakea è una piccola applicazione che cerca di risolvere questo tipo di problemi e contribuisce a rendere meno tediosa la quotidiana organizzazione e ricerca dei file su OS X. Non è pensata per sostituire Spotlight, quanto piuttosto per integrarlo con una possibilità di organizzazione in più.

Similmente a quanto avviene con le keywords in iPhoto, questa utility permette di applicare dei tag ai file e ai segnalibri, svincolandoli così dalle rigide gerarchie del Finder. E' anche possibile assegnarne quanti se ne desidera, e ciò ha un interessante effetto collaterale: quello di mettere i file in relazione tra di loro poiché, cliccandone uno, vengono subito suggeriti tutti gli altri tag connessi.

Oltre a descrivere il contenuto d'una serie di file, Punakea può essere usato ad esempio per assegnare delle priorità e dei compiti, in modo da avere sotto gli occhi ciò che dobbiamo fare e i file su cui dobbiamo farlo. E tutto ciò senza l'incombenza della creazione di cartelle e sottocartelle, compito che infatti Punakea può svolgere in autonomia attraverso l'opzione "manage all files".

Per finire, il programma supporta il drag&drop, i tag clouds e la creazione di gruppi di tags così da sveltire la catalogazione.

Gratuito e compatibile con Leopard, Punakea è scaricabile da questa pagina.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: