Malcor: un (finto) attacco ai siti Mac ideato da MacHeist


L'attacco hacker indirizzato ad alcuni siti Mac-oriented, rivendicato da un sedicente Malcor di cui vi parlammo alcuni giorni fa, si è rivelato un'azione di web-guerrilla ideata da quelle menti "geniali" dei ragazzi di MacHeist.

A quanto pare, proprio MacHeist avrebbe pagato questi siti per fingere l'attacco di un cracker fondamentalista (con tanto di blog personale) irritato dal "fanatismo" che ruota attorno ai prodotti Apple. Tutto un enorme fake.

L'idea va ad inserirsi in un ben più ampio programma di PR legato al prossimo lancio di MacHeist II, l'offerta di applicazioni shareware a prezzi competitivi, atteso per questo inverno.

Tale ipotesi è oltremodo avvalorata anche da almeno un post presente nel forum stesso di MacHesit, il quale, riferendosi a Hubert, fa notare come queste idee promozionali "poco ortodosse" siano il loro marchio di fabbrica.

Creare interesse nelle persone non è mai cosa semplice, mentre questi ragazzi riescono sempre a farlo nel modo più originale.

Chapeau!

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: