Ecco come T-Mobile sblocca gli iPhone da 999€


Come sappiamo, la denuncia di Vodafone nei confronti dell'esclusivista tedesco di iPhone ha costretto T-Mobile a cominciare a vendere smartphone sbloccati a 999€.

Alcuni utenti tedeschi, evidentemente non spaventati dalla cifra richiesta, hanno messo mano al portafogli e si sono portati a casa i primi iPhone sbloccati ufficialmente.
Veniamo così a sapere che gli iPhone sbloccati sono in tutto e per tutto identici a quelli venduti con contratto, anche la confezione è la stessa.
Lo sblocco, in effetti, avviene in remoto direttamente dalla sede di Cupertino.

Il negozio T-Mobile presso cui si acquista l'iPhone sbloccato si premura di inviare un fax (!?!) direttamente ad Apple, segnalando l'IMEI del telefono. In California immettono l'IMEI nel database di iTunes e, trascorse 24 ore, l'acquirente può attivare il telefono senza la necessità di un contratto.

A questo punto vanno sottolineate 2 cose.

  • La procedura appare estemporanea, messa in piedi in emergenza da Apple per fare fronte ai problemi legali di T-Mobile.
  • Difficilmente il metodo ufficiale potrà servire agli hacker per facilitare lo sblocco artigianale: quello operato da Apple è strettamente legato all'IMEI del telefono e, pare, dovrà essere ripetuto in seguito ai futuri aggiornamenti software.
  • Più particolari e, probabilmente, una prova su strada dello sblocco, nei prossimi giorni.
    Stay tuned!

    [Grazie a Richard, prezioso "inviato speciale" in suolo tedesco per mela|blog]

    • shares
    • Mail
    50 commenti Aggiorna
    Ordina: