T-Mobile risponde a Vodafone: ricorso in appello vicino? (Aggiornato)

Da poche ore T-Mobile ha reso pubblica alla stampa la propria risposta relativamente all'ordine restrittivo che Vodafone ha ottenuto, nei confronti del carrier tedesco, per il funzionamento esclusivo di iPhone sulle reti di T-Mobile e le tipologie di contratto “a canone” offerte.

T-Mobile dichiara l'intenzione di ricorrere in appello relativamente alla suddetto ordine restrittivo, emesso nei suoi confronti (hanno 2 settimane come tempo massimo), e, nel contempo, continuerà a vendere l'iPhone senza nessuna limitazione.

T-Mobile, dal canto suo, ritiene che la strategia del "vincolo" contrattuale sia decisamente buona per i propri clienti, poiché offrirebbe loro piani tariffari speciali e l'accesso ai numerosi hot-spot dello stesso carrier. Come era lecito immaginarsi, T-Mobile ha reso noto che richiederà a Vodafone un risarcimento per i danni causati e per il grosso "polverone" causato dal carrier inglese.

La telenovela continua.

Aggiornamento:

Reuters conferma che T-Mobile venderà l'iPhone in Germanyia unlocked a 999€, un prezzo esorbitante. D'accordo che è il primo iPhone "sbloccato" venduto legalmente, ma forse è un po' esagerato.
Gli acquirenti che hanno acquistato lo smartphone dopo il 19 novembre, o gli attuali possessori, posso richiedere gratuitamente lo SIM-Unlcok.

[via Engadget]

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: