Anche Sun vuole una fetta di Apple

All'alba del giorno che potrebbe segnare una nuova era per la casa di Cupertino, le carte si svelano e anche Sun vuole una fetta di Apple.

Da indiscrezioni pubblicate da CNET, sembra che Jobs, oggi durante l'annuale Keynote con gli sviluppatori, annuncerà un cambio di architettura per i processori dei prodotti Apple.

La notizia è stata ripresa ampiamente, il miglior post che ho letto, Apple moving to Intel, di Scott McNulty, dove si riprende l'opinione di importanti blogger e spiccanti personalità dello scenario mondiale.

A qualche ora dal tanto atteso annuncio, Sun muove le sue pedine...

L'invito ad una collaborazione arriva direttamente dal blog di Jonathan Schwartz, Presidente e COO di Sun Microsystem.
In "An Invitation to our Friends at Apple", si prende in considerazione che il cambio di architettura avverrà per certo e, in vista di una sicura adozione della gamma a 64bit di Intel, Sun propone Solaris 10 come sostegno alla nuova generazione di Mac.

Schwartz solleva questioni interessanti, Solaris 10 è un chiaro segno che Sun sostiene e rispetta i sistemi Unix e l'innovazione, e NetBeans, ambiente di sviluppo che ad un eventuale cambio di architettura non necessita riscrittura di codice, potrebbe essere la soluzione ai frequenti salti architetturali di Cupertino.

Sono un po' perplesso sulla modalità scelta da Sun per un annuncio di questa portata, ho l'impressione che lo strumento Weblog cominci ad essere utilizzato anche per raccogliere opinioni su eventuali scelte aziendali.
Potremmo anche assistere alla nascita di una nuova figura lavorativa, dove i Blog avranno un importante ruolo nel Marketing.

  • shares
  • Mail