Apple utilizzerà processori Intel

Proprio così, Apple utilizzerà processori Intel su Mac mini e fascia bassa entro la metà del 2006 e su PowerMac e fascia alta entro la metà del 2007.

La Notizia, dice CNET in Apple to ditch IBM, switch to Intel chips, viene da fonti molto attendibili e vicine a Cupertino, l'annuncio ufficiale avverrà Lunedi 6 giugno durante il Keynote del CEO Jobs al WWDC 2005 di San Francisco.

La notizia è relativamente fresca e ne parlano ancora pochi, Dan Gilmor, reputato tra le persone più influenti del pianeta, ha un post sull'argomento dove si chiede se Apple denuncerà CNET, nel caso in cui la notiza sia fondata.

Io penso di no, lo stesso Jobs ha ammesso che ci sono due pesi e due misure per giornalisti e blogger.

La questione più importante è secondo me quella sollevata anche da CNET, è sicura Apple di fare l'ennesimo cambio di architettura?
Vuole veramente che i programatori adattino/riscrivano il proprio codice affinchè possa essere eseguito dai nuovi processori?

Di tutte le voci e le previsioni lette in questi giorni sembra sicuro che Apple e Intel avranno una collaborazione, ma molti credono, forse sperano, che questa si limiti all'utilizzo di processori per un eventuale videoPod, un Handbook o processori dedicati per la nuova tecnologia H.264.

  • shares
  • Mail