Anche Griffin annuncia i suoi connettori Lightning

griffin-Lightning-2013

Nonostante l'indolenza con cui l'industria in generale sta rispondendo al cambiamento, prima o poi doveva succedere. E infatti, Griffin ha finalmente annunciato la propria offerta di connettori ufficiali Lightning, in arrivo nel 2013.

Con un comunicato stampa pubblicato sul proprio sito Web, Griffin si è accodata a Belkin, JBL e tutti gli altri, e a partire dall'anno prossimo offrirà a catalogo dei cavi certificati da Apple per ricaricare e sincronizzare gli iPhone 5, gli iPod touch di quinta generazione, l'iPad mini e l'iPad di quarta generazione. Quando verranno lanciati, costituiranno gli unici cavi Lightning di terze parti ufficialmente approvati da Cupertino:

I nuovi cavi di Griffin con connettore Lightning sono soluzioni di ricarica economiche costruite per resistere a nodi e grovigli. I cavi funzionano perfettamente con la famiglia dei PowerBlock e dei PowerJolt Griffin, oltre che con gli adattatori USB di Apple, oppure direttamente con la presa USB del computer per la sincronizzazione con iTunes.

L'offerta contemplerà quattro differenti tipologie di cavi:


  • Cavo USB-Lightning da 60 cm (16,99$)

  • Cavo USB-Lightning da 90 cm (18.99$)

  • Cavo arrotolato USB-to-Lightning da 120 cm (24,99$)

  • Cavo USB-Lightning da 3 m (29,99$)

Come prezzi non faranno gridare al miracolo, ma rappresentano certamente un'alternativa agli omologhi con la mela. Come noto, infatti, e a meno di non voler optare per cinesate non ufficiali, tecnicamente Apple richiede ai produttori la sottoscrizione al programma MFI, attraverso il quale fornisce loro i chip originali di autenticazione previsti per il protocollo.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: